Questo è il momento di fare un impianto fotovoltaico o conviene aspettare?

tempo di scegliere

Giunti all’attuale sviluppo tecnologico, è questo il momento giusto per realizzare un impianto fotovoltaico o conviene aspettare nuovi prodotti e tecnologie di imminente uscita?

Il cuore dell’impianto fotovoltaico è costituito da un campo fotovoltaico composto da più pannelli (detti moduli) formati da numerose celle al silicio frapposte ad un vetro e uno strato di EVA (foglio di materiale plastico isolante) il tutto circondato da struttura in alluminio (cornice) che colpiti dalla luce producono energia elettrica ( per il fenomeno fotoelettrico scoperto da Einstein nel 1905 e per il quali studi ricevette successivamente il Premio Nobel nel 1921) che successivamente viene trasformata in corrente alternata (AC) per poter essere immessa in rete.

 

cella fotovoltaica

 

impianto fotovoltaico

Sarà l’unica tecnologia per produrre energia o può considerarsi già superata?

Facciamo una piccola premessa: il fotovoltaico oramai si può definire una tecnologia collaudata e testata, se pensiamo che i primi pannelli (moduli FV) furono  prodotti nel lontano 1963 dalla giapponese Sharp e da allora i moduli Fotovoltaici hanno migliorato la loro efficienza (fino ad arrivare al 22% nel caso degli ultimi moduli SUNPOWER da 360W), senza mai stravolgere o abbandonare la tecnologia di base che è quella di utilizzare delle celle di silicio interconnesse tra di loro.

Se tutti i produttori mondiali di moduli Fotovoltaici investono e producono con questa tecnologia da oltre 50 anni, questo significa che questa è la più stabile, la più conveniente e quella che presenta sicurezze di buon funzionamento nel lungo periodo.

Spesso sentiamo persone  che consigliano, stupidamente, di aspettare a fare un impianto FV semplicemente  perché  hanno” sentito  dire” da pseudo esperti tecnici  ( amici , parenti, conoscenti, giornali , TV, ecc.) che la tecnologia del silicio è superata e che oramai bisogna aspettare l’uscita imminente di nuove tecnologie ( quali vernici, sostanze speciali da spruzzare  su finestre , pareti  ,  tetti  , ecc.) che prenderanno il sopravvento sulla “vecchia ed obsoleta” tecnologia al silicio.

Non vi sembra che se vi fosse stato o fosse una così imminente l’uscita di tali fantomatiche e magiche tecnologie, i costruttori di tutto il mondo non vi avrebbero investito pesantemente,  abbandonando una tecnologia “obsoleta” come quella attuale?

Questa è solo una notizia da “bar” o tutt’al più da rivista specializzata sulle nuove scoperte dello scibile umano!

Nessuno che “investe” dei soldi in un impianto che deve produrre energia e pertanto ricchezza per lunghi anni,  oserebbe rischiare tutto per un prodotto senza alcuna garanzia di funzionamento e tantomeno con tempi di rientri economici incerti , in poche parole penso che a nessuno piaccia “FARE DA CAVIA”  con le nuove tecnologie sul fotovoltaico!!

In conclusione, non vi è miglior momento per investire in un impianto fotovoltaico. Le tecnologie sui moduli fotovoltaici sono stabili, i produttori sono stati selezionati dal mercato stesso post Conto Energia (sono rimasti sul mercato, guarda caso, solo i produttori storici di pannelli FV e non quelli che si sono convertiti temporaneamente per ragioni di interessi speculativi!)  e i prezzi sono stabili,  corrispondenti ad un reale valore di mercato.

Buon investimento nel vostro impianto fotovoltaico!!

Leave A Response

* Denotes Required Field